Venezia > Villa Malipiero

Villa seicentesca commissionata nel 1557 da Nicol� Malipiero.
La facciata � a quattro semicolonne di ordine ionico, che sorreggono un grande frontone;
la scalinata, con ai lati due statue di pietra vicentina di Costozza, come quelle presenti sui
tre cancelli, introduce nel salone centrale del piano nobile. Al piano terreno trova posto
una splendida cantina con i volti a vela con relative adiacenze.
Certificazione energetica non applicabile.